Inumazione - SPM

Vai ai contenuti

Menu principale:

Inumazione

Servizi > Servizi cimiteriali

A sistemazione in terra di feretro per un periodo non inferiore a 10 anni. Il Comune di Monghidoro consente la sepoltura in terra nei seguenti casi previsti dal vigente regolamento comunale di polizia mortuaria:
•Le salme delle persone decedute nel territorio del Comune, qualunque ne fosse in vita la residenza;
•Le salme di persone morte fuori Comune, ma che vi avevano in vita la residenza;
•Le salme di persone che, pur non avendo la residenza nel Comune di Monghidoro, siano nate in esso o vi abbiano risieduto in passato;

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

Nessuna salma può essere ricevuta nel cimitero se non sia accompagnata:
•Dal permesso di seppellimento rilasciato dall'Ufficiale dello Stato Civile
•Dall'autorizzazione al trasporto rilasciata dal Comune
•Il certificato rilasciato dal Sanitario responsabile del servizio di igiene pubblica dell'ausl, quando prescritto.

I documenti di cui sopra devono essere ritirati dal custode del cimitero alla consegna di ogni feretro.

NOTE
Per l'inumazione non è consentito l'uso di casse di metallo o di altro materiale non biodegradabile.
Ogni feretro deve contenere una sola salma; soltanto madre e neonato, morti nell'atto del parto, possono essere chiusi in una stessa cassa e sepolti in una stessa fossa.

L'illuminazione votiva elettrica è gestita mediante affidamento del servizio alla SPM Srl.


FORNITURA GRATUITA DEL FERETRO E TRASPORTO A CARICO DEL COMUNE
Sono a carico del Comune la fornitura della cassa e il trasporto delle salme al cimitero per le persone indigenti, non in grado di sostenere la spesa stessa e sempre che la salma debba essere inumata in campi comuni e il trasporto venga effettuato nella forma ordinaria più semplice garantendo comunque il decoro del servizio.

TEMPI
La deposizione del feretro nella fossa è eseguita con la massima cura, a braccia, con corde o mezzi meccanici sicuri. Deposto il feretro nella fossa, questa verrà immediatamente riempita completamente con terra.

CONTRIBUZIONE
La tariffa per l'inumazione è di euro 317,00. Sulle sepolture nei campi di inumazione è consentito, in sostituzione del cippo regolamentare l'apposizione di manufatti con lettere ed eventuali fotografie di foggia tradizionale che dovranno rispettare la seguente casistica:
a) Croce di legno di coloratura non bionda con trattamenti color castagno o noce senza alcun perimetro di delimitazione al cumulo di terra;

b) Croce di ferro verniciato con gradazioni di grigio senza alcun perimetro di delimitazione al cumulo di terra;
c) Croce o Lastra di pietra locale (arenaria), oppure di marmo bianco o grigio, senza alcun perimetro di delimitazione al cumulo di terra;
d) Il rettangolo di copertura della tomba (struttura orizzontale), deve essere in pietra locale, oppure in marmo bianco o grigio (graniti esclusi), coordinato ad una lastra verticale o ad una croce dello stesso materiale, e con tipologie tradizionali.

Le altezze delle croci non devono superare i 100 centimetri; quelle delle lastre non devono superare i 90 centimetri, mentre la larghezza di queste ultime non deve superare i 65 centimetri.
Le altezze sia delle croci che delle lastre devono intendersi a partire dal livello di terra.
L'altezza del rettangolo di copertura della tomba (zoccolo della struttura orizzontale), non deve superare i 20 centimetri. La lunghezza della lapide orizzontale di inumazione deve essere di 160 centimetri.
Eventuali decori, ornamenti e disegni particolari, dovranno essere sottoposti al vaglio del Responsabile dell'UTC.
All'atto delle esumazioni ordinarie della salma il materiale non ritirato dai familiari entro il termine loro assegnato, rimarrà di proprietà del Comune.

RECLAMI, RICORSI E OPPOSIZIONI
Reclami possono essere presentati all'Ufficio della SPM Srl, o all'Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune o, per iscritto, al Sindaco e specificando in modo chiaro le ragioni che si intendono far valere o i diritti che si ritengono violati.
Avverso il provvedimento conclusivo può essere proposto ricorso giurisdizionale innanzi al T.A.R. entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione del provvedimento stesso, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla comunicazione del provvedimento.

Informazioni:

Dove rivolgersi  Ufficio servizi cimiteriali  
Indirizzo Via Matteotti 1  
Telefono 051.655.56.39
Fax 051.655.55.20
Orario al pubblico  Dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12.30
E-mail baldini@comune.monghidoro.bo.it
Ente/Organizzazione Comune di Monghidoro  
   
Referente Chiara Baldini  
   
Nell'impossibilità (remota) di contattare il Comune  
Telefono  338.3950768 – 051.655 20 40 – 051.655 53 58
Referente Laura Nannetti  

 
Torna ai contenuti | Torna al menu